Anche il Nepal avvia le procedure per la legalizzazione della canapa

Nepal – Si estende l’onda verde della canapa, un altro Stato inizia un percorso per legalizzarla, un altro muro si abbatte.

Martedì 28 gennaio è stato presentato una mozione al Parlamento nepalese che chiede di legalizzare la canapa. La mozione chiede di formulare le necessarie leggi per la coltivazione dopo la legalizzazione.

Cosa dice la mozione…

Nella mozione si legge chiaramente la richiesta di legalizzare la coltivazione della marijuana sostenendo che molti Paesi tra cui Stati Uniti, Canada, Paesi Bassi e Tailandia hanno realizzato un buon profitto coltivando marijuana per uso medico.

Anche se da un punto di vista puramente economico, ma qualcosa si muove, anche se l’ottica da cui guardare questa questione sarebbe tutt’altra: legalizzare l’uso di canapa, perché fa bene non perché conviene.

Chi l’ha proposta…

Da ricordare che la proposta è di un deputato del Partito comunista nepalese (NCP) Birodh Khatiwda e sottoscritta da altri 45 deputati del PCN.

Qualche cenno di storia…

C’è da dire che il Nepal è stato da sempre uno dei microclimi più particolari della terra dove si adattano varie fra le qualità migliori di marijuana e che da sempre questa pianta è stata divinizzata per i suoi poteri medicinali.

Scritto da Marco Iacoella by Primero Roma

Acquista subito online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *