USA: Chiudetemi tutto, ma non mi toccate il cannabis shop

La cannabis è considerata un’industria essenziale anche in questa situazione di emergenza. Succede negli USA, in particolare in California, ma presto questa eccezione potrebbe estendersi anche ad altri stati del Paese. Il motivo sarebbe semplice: la cannabis è considerata un medicinale molto importante per tante persone, e si sta facendo tutto il possibile perché ai cittadini venga lasciata la possibilità di acquistarne liberamente.

Coronavirus: cannabis industria essenziale negli USA, no alla chiusura

Perché la cannabis è un’industria essenziale

La decisione di stabilire una quarantena severa, per questioni di sicurezza nazionale, ha coinvolto anche gli Stati Uniti, dove però la cannabis sarà considerata un’industria essenziale. Riguardo a questo tema ha fatto da apripista il governatore californiano Gavin Newsom, che ha stabilito di considerare tutta la filiera della canapa come essenziale, e quindi autorizzata a rimanere aperta.

Il motivo dietro a questa scelta è relativamente semplice da intuire: negli Stati Uniti la cannabis è considerata una medicina, utilizzata da moltissimi americani, e impedirne l’accesso in un momento particolarmente delicato come questo potrebbe avere conseguenze molto negative sulla salute fisica e mentale delle persone.

La cannabis quindi rimane un’industria essenziale negli USA, a partire dai produttori per arrivare ai rivenditori al dettaglio. In più, e questo vale ovviamente in tutti gli stati in cui la cannabis è stata legalizzata a 360 gradi, non viene fatta distinzione tra scopo medico e scopo ricreativo, motivo per cui si potrà continuare liberamente ad acquistarla.

Acquista online la migliore cannabis light in Italia, consegna garantita in 24, massimo 48 ore

Gioca adesso a Indovina Quanto

Guarda il video, compila il modulo col peso esatto, chi si avvicina di più vince tutto il contenuto. Giocare è facile vincere, dipende solo da te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *