Rimedi naturali per la salute: alla scoperta del CBD, un potente alleato

Rimedi naturali per la salute: alla scoperta del CBD, un potente alleato

Negli ultimi tempi è salito alla ribalta un metodo naturale che prometterebbe interessanti applicazioni in campo medico e non solo.

Si tratta del Cannabidiolo, una particolare molecola contenuta nelle piante di Cannabis sativa, la quale presenterebbe caratteristiche che potrebbero contrastare varie patologie e disturbi, in maniera totalmente naturale e scevra di reali controindicazioni.

Per questo motivo oggi anche in Italia è possibile ottenere prodotti a base di CBD con facilità, attraverso i vari distributori e farmacie autorizzate.

Per esempio, Justbob offre molti prodotti con cbd, conosciuti per la qualità ed efficacia. Il mercato si sta aprendo velocemente verso questa nuova frontiera, anche grazie all’impegno delle comunità scientifica, la quale sta pian piano facendo luce sui vari aspetti che caratterizzano questa interessante molecola.

Ma quali sono le vere proprietà di questo principio attivo e quali applicazioni può avere?

CBD: quali caratteristiche presenta

La comunità scientifica ha mostrato molto interesse per il CBD, i cui effetti erano già intuiti da tempo ma ancora non provati scientificamente. Negli ultimi tempi sono stati fatti molti passi avanti e oggi possiamo disegnare più precisamente la configurazione di questa molecola.

Secondo l’Università di Madrid, il CBD non produrrebbe assuefazione o dipendenza, al contrario della quasi totalità delle sostanze psicotrope contenute in alcune specie di cannabis e non solo (basti pensare all’assuefazione prodotta da tabacco o anche caffeina).

Lo studio è stato pubblicato su Nature, aprendo un forte dibattito sulle possibili applicazioni di prodotti a base CBD, che potrebbero risultare molto efficaci, senza per questo presentare controindicazioni.

Gli effetti che si sono potuti analizzare sono molto interessanti: il CBD andrebbe ad agire positivamente sugli stessi circuiti che producono stati di ansia o addirittura depressivi, alleviandone i sintomi senza che tale interazione risulti invasiva in nessun modo.

Inoltre, sembra molto utile per contrastare l’insonnia, patologia molto spesso sottovalutata ma che può compromettere la salute dei soggetti che vi sono affetti.

Altrettanto famose sono le applicazioni in campo cosmetico: il CBD è risultato una validissima risorsa da impiegare contro dermatiti o eczemi.

Va ricordato come il CBD non abbia nessun effetto psicotropo e non altera in nessun modo i soggetti che ne fanno assunzione. Va quindi sfatato il mito più comune di cui è vittima il CBD, è cioè che abbia effetti psicoattivi.

CBD e THC: quali sono le differenze

Viene, infatti, accomunato al THC, suo illustre cugino con cui condivide molto poco. Se è pur vero che facciano entrambi parte della categoria di cannabinoidi presenti in natura nella cannabis, il THC è a tutti gli effetti un principio attivo psicotropo, che provoca alterazioni alla psiche e pertanto costituisce un elemento chiave in quelle varietà di marijuana utilizzate per scopi puramente ludici.

L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, ha per questo depennato il CBD dalla lista delle sostanze stupefacenti, in cui è invece ancora incluso il THC, anche se solo in determinate quantità, per la precisione solo quando la concentrazione di questa molecola è superiore allo 0,2%.

Prodotti a base CBD: quali sono le tipologie e dove acquistarli

Grazie ai molti studi cui è soggetto il CBD negli ultimi tempi, il mercato di prodotti legati a questa molecola sta vivendo una rapidissima ascesa, ed oggi sono molti i luoghi, fisici ed online, in cui si possono acquistare questi prodotti.

In primis va detto che esistono molti prodotti diversi a base CBD, più o meno indicati per determinate casistiche.

Tra i più apprezzati ed efficaci abbiamo l’olio a base CBD, molto efficace per contrastare insonnia, stress ma anche utili per fini meramente cosmetici.

Pur essendo entrambi dei cannabinoidi, presentano diverse caratteristiche e anche le applicazioni pratiche sono differenti, poiché il CBD non viene assunto per scopi ricreativi ma terapeutici.

Questo prodotto è molto versatile e può essere assunto con diverse metodologie. Può essere inalato attraverso le sigarette elettroniche e diffusori per ambienti o anche ingerito semplicemente, ponendo qualche goccia sotto la lingua.

Spalmato sulla pelle può aiutare a contrastare fenomeni comuni come acne o dermatiti, tuttavia per questo utilizzo esistono prodotti anche più specifici.

Ci sono creme ad hoc, pensate proprio per questi problemi, venduti anche nelle farmacie più fornite.

Non mancano altri tipi di prodotti, come hashish light o erba legale, molto apprezzati per la velocità con cui si presentano gli effetti benefici.

Come detto, molti di questi prodotti sono anche distribuiti dalle farmacie, ma la scelta è sicuramente limitata rispetto a negozi specializzati in cannabis light o e-commerce come, ad esempio, JustBob, uno shop online che vanta un’ampia scelta di prodotti al CBD.

La scelta del luogo, fisico o meno, in cui acquistare i prodotti a base CBD deve comunque essere fatta con la dovuta attenzione. Si consiglia, ovviamente, di affidarsi ai soli punti vendita certificati, gli unici in grado di offrire prodotti di qualità davvero elevata e senza controindicazioni.

Il CBD risulta tra le novità più interessanti degli ultimi tempi, soprattutto quando parliamo di salute e metodi naturali per contrastare alcune patologie.

La strada per una completa conoscenza di questa molecola è lunga, tuttavia sembra che la comunità scientifica abbia intrapreso la strada giusta.

Acquista la migliore cannabis light legale al 100%. Spedizione rapida e garantita in tutta Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *