Una svolta burocratica per la cannabis,l’Illinois cancella quasi 500.000 condanne legate alla Cannabis

Una svolta burocratica per la cannabis, l’Illinois cancella quasi 500.000 condanne legate alla Cannabis

Nel mondo della cananbis cambiando un po’ di cose, la lotta ai tabù è sempre più difficile ma sul fronte ci sono anche dei progressi edelle notizie positive.

depenalizzazione dell’uso della cannabis a partire dal 2020,

Dopo che lo stato di New York a deciso di distruggere il casellario giudiziario relativo ai reati leagati alla marijuana, il governatore dell’Illinois J.B. Pritzker ha preso in mano la situazione iniziando brillantemente il nuovo anno cancellando quasi 500.000 condanne legate alla Cannabis.

Ma in cosa consiste esattamente la svolta burocratica per la cannabis?

il governatore non si è fermato qui, infatti dopo la manovra ha speso anche due parole su twitter.

Parole importanti che ammettono, non solo, la profondità degli errori commessi nella comunità di colore ma che daranno sempre più speranza nella lotta della cannabis.

Un futuro migliore che avrà un governo più coraggioso e impegnato nella lotta contro i tabù. Un futuro consapevole che ammetterà gli errori del passato e affronterà un percorso migliore.

Ma le bellissime notizie non sono finite qui; ci sono moltissimi stati che hanno promulgato che cancella tutti i reati legati alle condanne per marijuana. Vediamoli insieme L’Illinois a quali stati si aggiunge:

California, al Colorado, Delaware, Hawaii, Massachusetts, New Hampshire, New Mexico, Nevada, New York, North Dakota, Oregon, Rhode Island e Washington, sperando che un domani aumenteranno sempre più.