La-rivoluzione-verde-2

Parte seconda

La rivoluzione verde parte da noi, fare attenzione allo stile di vita, ai consumi, oppure agli sprechi che ogni giorno abbiamo davanti agli occhi, può fare la differenza per un futuro migliore.

Ormai è tendenza in tutto il mondo, sono tantissimi gli influencer che sponsorizzano una vita ecologica, si tratta dei Green influencer, perfino in Italia abbiamo alcuni ragazzi che sfruttano il loro seguito per aiutare gli altri a cambiare stile di vita.

Leggi qui la prima parte dell’articolo Rivoluzione verde.

La Cannabis può salvare il pianeta?

Sicuramente la Cannabis può aiutare ad essere più ecologici, infatti questa pianta è parte fondamentale della Rivoluzione verde.

Il nostro settore è l’epicentro del cambiamento radicale che ci sarà, deve esserci per la salvezza di tutti noi!

Con un eventuale legalizzazione si abbatterebbero finalmente migliaia di preconcetti della nostra cultura e il beneficio si vedrebbe a tutti i livelli della società.

primero-numero-uno-del-cbd-online-la-rivoluzione-verde-2

Come migliorare il proprio stile di vita?

Il primo passo è cercare di acquistare prodotti più sani e provenienti per quanto possibile da piccole produzioni evitando di contribuire alla crescita della sovrapproduzione dovuta agli sprechi delle grandi catene.

Sono i piccoli gesti che possono fare la differenza, come mangiare la frutta di stagione oppure fare sport, la mente è più sana dentro un corpo sano e questo non lo stiamo sicuramente inventando noi !

Oltre ad avere dunque beneficio personale, ci sarebbero benefici per il pianeta stesso, la vita sana infatti corrisponde la maggior parte delle volte con uno stile di vita Ecologico!

Rivoluzione verde a tutti i livelli

Nel nostro paese le coscienze si stanno smuovendo, il rispetto dell’ambiente inizia ad essere parte di incontri e lezioni scolastiche perchè è ormai chiaro quanto sia fondamentale per il miglioramento della società.

Ed è su questo punto che si collega la legalizzazione della Cannabis in Italia con la rivoluzione verde, poichè i benefici che porterebbero entrambi alla società rappresentano il futuro delle nuove generazioni.