fbpx

Manifesto della Canapa. Qualcosa si sta muovendo…

Qualcosa si sta muovendo nel mondo della
Canapa? Forse sì…


Ebbene sì, negli Anni 40 il nostro Bel paese era il secondo maggior produttore al mondo di Canapa (dietro all’allora Unione Societica). Ben
100mila ettari coltivati verdeggiavano sul suolo italico, senza se e senza ma. Cosa è accaduto da allora? Un terremoto ideologico. Per ritornare a quei fasti forse impostare il dibattito politico secondo criteri di maggiore razionalità sarebbe una mossa da fare soprattutto in
termini di chiarezza nel quadro normativo.


Intanto, due associazioni di settore hanno messo nero su bianco tutto il positivo che potrebbe ruotare intorno alla pianta forse più
discussa in Natura.

Un “Manifesto” che apre qualche prospettiva Federcanapa ha realizzato, con l’Associazione europea della canapa industriale (Eiha), un “Manifesto della Canapa” per spiegare che «oltre i preconcetti la Canapa può diventare un alleato di una ripresa economica verde». Dieci punti su dibattere per (ri)dare pregio e valore a «una delle più antiche colture dell’umanità» che, oggi, potrebbe diventare anche protagonista in più ambiti della green economy.

Un modo per dare slancio al settore? Si vedrà.

Nel frattempo ecco il decalogo, punto per punto che, di sicuro, si presenta con un ottimo spunto di riflessione. L’ennesimo.

  1. Le politiche pubbliche
    dovrebbero promuovere l’uso della canapa
    negli alimenti, nei mangimi e nei prodotti
    manifatturieri e finanziare lo sviluppo di catene
    di valore sostenibili.
  2. Il contributo ambientale
    della pianta di canapa deve essere riconosciuto
    e deve essere incoraggiato l’uso della canapa
    come cultura capace di catturare carbonio.
  3. Gli Stati membri non
    dovrebbero applicare la legislazione sul
    controllo della droga alla canapa e ai suoi
    prodotti derivati, purché siano rispettati i limiti
    stabiliti per il contenuto di THC.
  4. Il livello massimo di THC
    consentito deve essere riportato dallo 0,2% allo 0,3%.
  1. Gli operatori devono essere
    autorizzati a utilizzare tutte le parti della pianta
    – compresi fiori e foglie – e commercializzare
    qualsiasi tipo di prodotto, nel rispetto dei limiti
    per il contenuto di THC.
  2. Le preparazioni a base di
    canapa con un contenuto di cannabinoidi
    naturali non dovrebbero essere considerate
    come nuovi alimenti (novel food).
  3. Si dovrebbero stabilire valori
    guida meno restrittivi per il THC negli alimenti e
    nei mangimi.
  4. Tutte le materie prime
    derivate dalla canapa dovrebbero essere
    ammesse come ingredienti per i cosmetici.
  5. L’UE dovrebbe valorizzare e
    promuovere l’uso delle fibre di canapa per la
    produzione di fibre corte e lunghe per i prodotti
    tessili e favorire la creazione di catene del
    valore sostenibili.
  6. L’uso di materiali da
    costruzione a base di canapa dovrebbe essere
    incentivato sia nel settore pubblico che in quello
    privato, con obiettivi chiari per la sostituzione
    totale o parziale di altre alternative meno
    sostenibili.

In campo anche Cannabis Service Quantunque il “Manifesto” sia un evento di spessore, a onor del vero, anche altre realtà fanno quotidianamente sentire la loro voce. È il caso di Cannabis Service, progetto no-profit
paladino dell’assistenza e tutela ai pazienti della Canapa terapeutica. Si tratta di un network informativo (www.cannabiservice.net) che
segue i pazienti step by step, dal momento della prescrizione medica al percorso terapeutico attraverso info point in hemp e grow
shop, associazioni, farmacie e medici.

Scritto da Lauretta Belardelli per Primero Roma

Acquista la migliore cannabis light legale al 100%. Spedizione rapida e garantita in tutta Italia

Amnesia infiorescenza indoor by Primero Roma erba legale cannabis light indoor by Primero Roma erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 100 grammi
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
  • 50 grammi
Primero Roma cannabis light online erba legale
  • Peso:
  • 150 grammi
  • 300 grammi
  • 10 grammi

Trinciato cannabis light CBD

10,00130,00

Trinciato cannabis light CBD

10,00130,00
erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 3 grammi
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi

White Widow infiorescenza CBD indoor

10,0040,00

White Widow infiorescenza CBD indoor

10,0040,00
  • Peso:
  • 100 grammi
  • 3 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi

Fruit Cake CBD outdoor

18,0050,00

Fruit Cake CBD outdoor

18,0050,00
erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
  • 50 grammi

Shiva – cannabis light CBD outdoor

7,00200,00

Shiva – cannabis light CBD outdoor

7,00200,00
erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 3 grammi
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
  • 50 grammi
white amnesia infiorescenza indoor cannabis light online
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
Cheese erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
cannabis light online
  • Peso:
  • 100 grammi
  • 3 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
erba legale cannabis light indoor by Primero Roma
  • Peso:
  • 100 grammi
  • 1 grammo
  • 5 grammi
  • 25 grammi

Soul Cookie cannabis light CBD indoor

10,00450,00

Soul Cookie cannabis light CBD indoor

10,00450,00
  • Peso:
  • 1 grammo
  • 3 grammi
  • 5 grammi
  • 10 grammi
  • 25 grammi
  • 50 grammi

Waffle Infiorescenza CBD

10,00250,00

Waffle Infiorescenza CBD

10,00250,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *