Canada. Per la prima volta le vendite legali di marijuna hanno superato quelle illegali

Canada. Per la prima volta le vendite legali di marijuna hanno superato quelle illegali

Le vendite legali di cannabis per maggiorenni sono iniziate in Canada nel 2018. Il Canada è solo uno dei due paesi in cui le vendite di cannabis sono legali, l’altro è l’Uruguay.
Tuttavia, a differenza dell’Uruguay che limita le vendite ai residenti, il Canada consente le vendite a tutti i maggiorenni indipendentemente dalla residenza. Per molti versi il Canada è il più grande esperimento industriale e politico sulla cannabis al mondo.

La transizione delle vendite dall’illegalità alla legalità è stato un processo turbolento in questo Paese, e c’era da aspettarselo. Dopotutto, il Canada è la prima nazione ad aver avviato un’impresa così massiccia nel settore della cannabis, quindi non c’è da stupirsi se ci sono delle battute d’arresto.
Dall’avvio della legalizzazione il governo canadese si è molto impegnato per combattere il mercato clandestino, che continua ad essere maggiore rispetto a quello legale. Tuttavia, la situazione è cambiata: è stato registrato il primo trimestre in cui le vendite legali di cannabis hanno superato le vendite illegali.

Così viene diffusa la notizia dall’agenzia Bloomberg:
La spesa delle famiglie canadesi per la cannabis legale nel secondo trimestre dell’anno ha superato per la prima volta il mercato illegale, mettendo una pietra miliare significativa per l’industria della cannabis legale.
Statistics Canada ha dichiarato venerdì che la spesa delle famiglie canadesi per la cannabis ricreativa ha raggiunto $ 648 milioni nel secondo trimestre del 2020, con un aumento del 74% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nel frattempo, la spesa per la cannabis medica è rimasta invariata a $ 155 milioni nel secondo trimestre.
La spesa delle famiglie canadesi per la cannabis illegale è scesa a un nuovo minimo di $ 784 milioni nel secondo trimestre, ha aggiunto StatsCan. Nel complesso, il mercato legale della cannabis rappresenta ora il 50,5% di tutte le spese legate all’erba in Canada.

Si tratta di una pietra miliare significativa non solo per il Canada ma anche per il resto del mondo. Tutti gli “occhi della politica sulla cannabis” di tutto il mondo sono sul Canada per vedere come stanno andando le cose.

La situazione in Canada è tutt’altro che perfetta, e il fatto che il mercato legale sia ora seriamente in concorrenza con il mercato illegale è molto significativo. È un segno importante che la legalizzazione stia funzionando in Canada, e se il Canada può farlo, presumibilmente possono farlo anche altre nazioni in tutto il mondo.

(Articolo di Johnny Green, pubblicato su ICBC – International Cannabis Business Conference – del 31/08/2020)

Qui alcuni dati sulle recenti vendite in Canada

Acquista la migliore cannabis light legale al 100%. Spedizione rapida e garantita in tutta Italia